Energy Network Italiano

Patterns of Energetic Harmony

Finche raggiungiamo una certa età, non ci rendiamo conto quanto influenziamo l’uno l’altro. Tutti gli umani sono connessi con una rete invisibile che si potrebbe chiamare pensiero collettivo.

Quello che succede è che alla nascita siamo un foglio bianco e man mano che gli anni passano, assorbiamo tutto quello che ci offre l’ambiente. (genitori, parenti, preti, radio, TV, film, politici, scuola, università, lavoro e così via).

Il risultato finale di questa programmazione (non per caso nei mass media si parla di programmi) è che noi completamente dimentichiamo chi siamo e tutto quello che facciamo contribuisce soltanto alla creazione di altri e mai riusciamo a creare quella vita che abbiamo sognato quando eravamo piccoli.

Adesso è arrivato il momento per me di condividere la sapienza che ho imparato durante la mia vita su questo pianeta.

Il mondo non esiste, quello che chiamiamo mondo è una costruzione artificiale sopra-imposto alla Creazione. In India questo lo sanno e per questo i saggi sanno che la vita materiale e la conseguenza della vita spirituale. Tutto viene creato dallo spirito, si potrebbe dire nell’etere. Come etere si intende il Campo Morfo-genetico, come lo chiamano gli scienziati. Quel campo è una memoria dove tutta l’informazione necessaria è immagazzinata. Questo campo non è accessibile quando noi siamo coinvolto con il cervello sinistro, analitico e calcolatore. Le distrazioni del mondo! Questo campo diventa accessibile quando il nostro sistema nervoso è flessibile. Il corpo e la mente sono un unità, si può parlare di corpo-mente. Tutti blocchi nel corpo bloccano la mente e tutti blocchi della mente bloccano il corpo.

Adesso lavorare con la mente ci porta su sulla ruota del criceto, dove siamo prigioniero dei nostri pensieri. Tramite esercizi di stretching e danza scoliamo il corpo e la mente. Focalizziamo sul respiro, sul movimento e il tocco, piuttosto che sul pensiero. Durante queste attività, il nostro cervello sinistro si calma e quello destro si attiva. Dopo l’attività ci sentiamo anche stanchi e pronti per riposare. All’inizio questo riposo si fa striato e di seguito seduto. Finalmente riusciamo a rilassarci più’ e più’ profondamente! Quando la spina dorsale è completamente dritta e non ci muoviamo neanche un millimetro, diventiamo una statua. In questo momento, se siamo bravi e ci lasciamo andare in questo spazio vuoto, potremmo avere anche una esperienza fuori dal corpo.

E’ facile accedere a questo spazio. Quello che ci vuole è disciplina. Sono molto felice a darvi dei suggerimenti, ma non è necessario, ognuno trova il metodo giusto.

Fatevi 15 minuti o meglio mezz’ora di tempo alla mattina appena svegliati per preparare la giornata e anche alla sera prima di dormire. Fate l’abitudine di tenere spento la TV sempre e di ascoltare musica o sentire voci che alzano lo spirito.

La Frode del Nome Legale ha aflitto l’umanità intera in uno stato di schiavitù’ dai tempi di Babilonia.

Adesso sono coinvolto con la diffusione del messaggio che potrà tutti fuori da quella religione malefica che è il mondo legale. Legalese è una lingua satanica, tramite la quale tutti dieci comandamenti possono essere aggirati. Uccidere è legale, si chiama guerra. Avvocati e giudici possono mentire perché è legale. Tutto il mondo è ipnotizzato dalla prostituta di Babilonia che si chiama commercio e tutto il mondo legalese è basato sul commercio. L’essere vivente vale di più’ di un quadro di Van Gogh o un palazzo. Qui siamo pazzi litigare per briciole e nel frattempo dimentichiamo di vivere.

La Frode del Nome Legale

Invito tutti a scaricare    Zello  sul computer … o meglio sul cellulare … lo trovato su google playstore o applestore … è un icona con una “Z” su fondo giallo … mi trovate sotto saibababvertum … Attenzione c’è una b in + dopo saibaba … ci sentiamo su zello … un walkie-talkie … giocatolo magnifico che vi piacerà … lo potete usare pure per essere in contatto con chi volete e pure unirvi in conferenze ……      

 

 

 

Annunci

Suoniamo gli strumenti della nostra stessa stessa distruzione

cropped-img_20170222_064039.jpg

Siamo informati male per quanto concerne l’amore e il rispetto per i nostri antenati.
Quest’amore e rispetto è usato contro i nostri propri interessi.
Dipingiamo una falsa immagine della realtà, erano, di fatto, i nostri antenati responsabili di accettare di svilire le terre, le risorse e la gente, permettendo che un valore monetario fosse messo su di loro, prima che noi, a nostra volta, lo facessimo.
I nostri antenati hanno venduto sia la terra sia le loro generazioni future, cioè noi, a delle regole fittizie in nome del commercio/profitto.
Quando non riusciamo a vedere la vera luce della realtà sulle decisioni prese dai nostri antenati, facciamo finta di non vedere la causa dell’afflizione che abbiamo ereditato e che stiamo affrontando oggi, allora siamo condannati a ripetere il loro errore.
Questa condizione non è limitata ai cosiddetti “indigeni”, come ironicamente preferiamo etichettarci secondo la definizione legale, ma si applica all’intera popolazione della terra.
Tutta l’umanità è stata messa contro di sé mediante costrutti fraudolenti della cosiddetta legge.
Stiamo combattendo un nemico comune codardo che si nasconde dietro ogni uomo, donna e bambino sulla terra, la sua vera forma è solamente rappresentata da nomi e parole su pezzi di carta che ci separano e trasformano le nostre menti l’uno contro l’altro.
È arrivato il tempo che il genere umano smetta di negoziare con i terroristi.
È tempo che ognuno di noi mandi il terrorista di carta, il bugiardo, il ladro e l’assassino indietro all’inferno da dove è venuto.
Uccidi la “persona” sulla carta, non l’altro. Brucia le persone di carta, brucia tutti gli strumenti legali di finzione, gli strumenti della nostra morte.

Abita, ama e rispetta tutta la terra, ama e rispetta la vita dentro l’altro e tutte le forme di vita, siate fecondi e prolifici nella vita, nella Verità, non nella finzione.
Altre risorse:

kateofgaia.wordpress.com
legalnamefraud.wordpress.com
https://nomlegalarnaquefraude.wordpress.com/
https://lafrodedelnomelegale.wordpress.com/
saibabavertum.wordpress.com
#legalnamefraudbccrss
#verità

Originale Inglese

La religione ci insegna che l’assunzione equivale alla verità

cropped-img_20170222_064039.jpg

Quando le parole scelte per trasmettere un messaggio sono precise, aiuta a chiarire la comprensione, non lasciando spazio a interpretazioni errate mediante l’assunzione del lettore o dell’ascoltatore.
Troppi sono caduti e stanno ancora cercando la strategia dell’assunzione dei parassiti religiosi, condizionando i loro seguaci ad assumere come se l’ipotesi fosse vera, che la Bibbia è un libro che parla di ed è la parola di un solo Dio vero, quando in realtà parla di due principali oggetti di culto, divinità, Dei e molti altri Dei.
Giovanni 8:31 – 59 è un esempio classico della dissonanza che l’assunzione di “killer” crea.
Tieni a mente queste domande mentre leggi i passaggi che seguono.
Come può un uomo essere nostro Padre quando il nostro Padre è in cielo?
Come potrebbe Abramo essere nostro padre quando il nostro Padre è in cielo?
La parola attribuita al percorso di Gesù è la verità “Verità” in tutte le cose! ti renderà libero.

Giovanni 8: 31 Gesù allora prese a dire a que’ Giudei che aveano creduto in lui: Se perseverate nella mia parola, siete veramente miei discepoli;
32 e conoscerete la verità, e la verità vi farà liberi.
33 Essi gli risposero: Noi siamo progenie d’Abramo, e non siamo mai stati schiavi di alcuno; come puoi tu dire: Voi diverrete liberi?
34 Gesù rispose loro: In verità, in verità vi dico che chi commette il peccato è schiavo del peccato.
35 Or lo schiavo non dimora per sempre nella casa: il figliuolo vi dimora per sempre.
36 Se dunque il Figliuolo vi farà liberi, sarete veramente liberi.
37 Io so che siete progenie d’Abramo; ma cercate d’uccidermi, perché la mia parola non penetra in voi.
38 Io dico quel che ho veduto presso il Padre mio; e voi pure fate le cose che avete udite dal padre vostro.
39 Essi risposero e gli dissero: Il padre nostro è Abramo. Gesù disse loro: Se foste figliuoli d’Abramo, fareste le opere d’Abramo;
40 ma ora cercate d’uccider me, uomo che v’ho detta la verità che ho udita da Dio; così non fece Abramo.
41 Voi fate le opere del padre vostro. Essi gli dissero: Noi non siam nati di fornicazione; abbiamo un solo Padre: Iddio.
42 Gesù disse loro: Se Dio fosse vostro Padre, amereste me, perché io son proceduto e vengo da Dio, perché io non son venuto da me, ma è Lui che mi ha mandato.
43 Perché non comprendete il mio parlare? Perché non potete dare ascolto alla mia parola.
44 Voi siete progenie del diavolo, ch’è vostro padre, e volete fare i desiderî del padre vostro. Egli è stato omicida fin dal principio e non si è attenuto alla verità, perché non c’è verità in lui. Quando parla il falso, parla del suo, perché è bugiardo e padre della menzogna.
45 E a me, perché dico la verità, voi non credete.
46 Chi di voi mi convince di peccato? Se vi dico la verità, perché non mi credete?
47 Chi è da Dio ascolta le parole di Dio. Per questo voi non le ascoltate; perché non siete da Dio.
48 I Giudei risposero e gli dissero: Non diciam noi bene che sei un Samaritano e che hai un demonio?
49 Gesù rispose: Io non ho un demonio, ma onoro il Padre mio, e voi mi disonorate.
50 Ma io non cerco la mia gloria; v’è Uno che la cerca e che giudica.
51 In verità, in verità vi dico che se uno osserva la mia parola, non vedrà mai la morte.
52 I Giudei gli dissero: Ora vediam bene che tu hai un demonio. Abramo e i profeti son morti, e tu dici: Se uno osserva la mia parola, non gusterà mai la morte.
53 Sei tu forse maggiore del padre nostro Abramo, il quale è morto? Anche i profeti son morti; chi pretendi d’essere?
54 Gesù rispose: S’io glorifico me stesso, la mia gloria è un nulla; chi mi glorifica è il Padre mio, che voi dite esser vostro Dio,
55 e non l’avete conosciuto; ma io lo conosco, e se dicessi di non conoscerlo, sarei un bugiardo come voi; ma io lo conosco e osservo la sua parola.
56 Abramo, vostro padre, ha giubilato nella speranza di vedere il mio giorno; e l’ha veduto, e se n’è rallegrato.
57 I Giudei gli dissero: Tu non hai ancora cinquant’anni e hai veduto Abramo?
58 Gesù disse loro: In verità, in verità vi dico: Prima che Abramo fosse nato, io sono.
59 Allora essi presero delle pietre per tirargliele; ma Gesù si nascose ed uscì dal tempio.

Come i legislatori di oggi e la loro finzione si onorano, Abramo si è onorato.

Altre risorse:
kateofgaia.wordpress.com
legalnamefraud.wordpress.com
https://nomlegalarnaquefraude.wordpress.com/
https://lafrodedelnomelegale.wordpress.com/
saibabavertum.wordpress.com

 

Originale Inglese

Pensi davvero di avere dei diritti? Pensi di essere onesto e sincero? Nella Legge, tutti diventano bugiardi, ladri e assassini, nessun diritto, solo privilegi!

cropped-img_20170222_064039.jpg

I diritti e le libertà sono “Dio”, il creatore della vita, condizioni di vita date.
Diamo via tali diritti per favorire il dovere di acquistare privilegi “dallo Stato” quando usiamo il sistema legale e i suoi “strumenti legali”, inizia e finisce con l’uso di un nome legale che appare su un certificato di nascita (documento di allevatore).

Nel legale niente è gratuito, nulla di tutto ciò è alla nostra portata, tutto ciò che è legale richiede licenze e registrazioni, tutto nel mondo della legalità richiede di permessi.

Per ottenere una licenza o registrare qualcosa si deve usare un nome e firmare un pezzo di carta, un contratto. In tale atto, prima si deve mentire su chi si è veramente, commettendo frode e favoreggiando e agevolando un altro nella commissione di quella frode, in cui si diventa il colpevole della frode attraverso un atto di falso “personaggio”.

Non si può evitare di commettere frode e personaggio quando si richiede la licenza o la registrazione, quando non sono riusciti a fare la distinzione tra il nome che sono stati chiamati dai loro genitori e il nome legale dello stesso suono.

Nessuno che utilizza un nome legale e s’impegna in processi legali può essere in onore, perché nessuno ha il permesso di usare il nome legale, né di impegnarsi nella pratica di legge.

Siamo stati ingannati ad assumere/presumere di essere in onore usando quel nome legale e siamo stati abituati ad affermare “il mio nome è …”.
Non possiamo neanche inventare un nostro nome nuovo e spargere la voce in pubblico senza gli intrighi dell’identità legale che lo collegano subito a quello che appare su un certificato di nascita.

Il nome su un certificato di nascita è il titolo di un’entità concettuale chiamata “persona giuridica”, un ente corporativo. (la quale “Dio” non rispetta, a proposito)
Il concetto è proprietà intellettuale del copyright che si dice sia “legalmente” di proprietà dello Stato, un altro ente corporativo concettuale, che ha anche gli stessi diritti di una “persona giuridica”, ed è anche proprietà intellettuale del copyright.
Nessuna di queste cose esiste realmente in forma fisica, sono immaginari.
Non “esistono”!

Non è ovvio che, fingendo di essere qualcosa che non esiste, il tentativo di convincere un altro che questo è vero, in effetti, è mentire e non ha né integrità nè onore?
Criminalmente pazzo?

Ogni essere vivente che è stato registrato con lo Stato/Corona/Vaticano è stato astutamente ingannato nel pensare che il nome che i genitori pensavano per il loro bambino sarebbe stato il nome per andare in giro orgogliosamente per il mondo facendosi un nome come da essere libero senza obblighi o responsabilità legali nascosti, non è mai stato così.

Ogni parola in ogni lingua è stata usurpata ai fini della legalità, legalese è l’unica lingua estranea a tutte le altre lingue eppure è parlata in tutte le lingue.
Genesi 11: 7 Orsù, scendiamo e confondiamo quivi il loro linguaggio, sicché l’uno non capisca il parlare dell’altro!’

L’ampiezza di questa frode stupisce tutti quelli che lo scoprono.

La dissonanza cognitiva è anche sbalorditiva, in quelli che non possono, per la loro vita, ragionare sulla logica.
Questa inadempienze riguardo al ragionamento ci costa i nostri diritti, la nostra libertà, la nostra vita!

Altre risorse –
kateofgaia.wordpress.com
legalnamefraud.wordpress.com
https://nomlegalarnaquefraude.wordpress.com/
https://lafrodedelnomelegale.wordpress.com/
saibabavertum.wordpress.com

Originale Inglese

 

 

Hitler, e la legale appropriazione di terre

cropped-img_20170222_064039.jpg

Circa 12 anni fa ho studiato dei video su Hitler e i suoi discorsi ed sono stato curioso di trovare una certa verità in quello che ha detto al popolo della Germania per ottenere la loro fedeltà.

Non sostengo o seguo nessuno di questi cosiddetti leader di qualsiasi confine legale fittizio su questo intero pezzo di terriccio chiamata terra.
Nessun attore principale di nessun paese di finzione legale è mai stato del tutto onesto, tuttavia, al fine di trasformare le bugie in qualcosa che la gente ritiene appropriato a credere, il loro intento bugiardo deve essere guarnito con alcune verità innegabili al fine di distorcere la prospettiva di onestà al loro vantaggio.
Di particolare interesse è il rapporto che Hitler aveva con i cosiddetto “ebrei” che molti potrebbero riconoscere oggi come sionisti.

Citazione,
“Per la prima volta, io, un uomo sconosciuto, mi permetto di iniziare una guerra,
e non riposerò fino a quando la peste non sarà stata rimossa dallo stile di vita Tedesco.
Non abbiamo le opportunità di connessioni internazionali,
che questi stati e popoli possiedono.
Il nostro Reich (regno), che è così pieno zeppo e che ha così poche delle necessità per la vita
ha bisogno di essere coltivato e gestito con cura e attenzione.
Non possiamo avere successo senza pianificare, è stato un onore di essere alla guida dell’attacco per voi.
Arriverà il momento in cui, nuovamente, potrete affermare con orgoglio di essere Tedeschi.
Quando guardiamo alla nostra storia, ci vergogniamo di come viviamo oggigiorno.
Il nostro popolo ha dovuto soffrire immensamente a causa dell’inflazione, quando milioni di persone sono state derubate di tutto ciò per cui avevano lavorato per tutta la vita.
Tutto è stato istigato e realizzato e tutta la responsabilità ricade sulle persone che hanno firmato il trattato, 1918!”

https://youtu.be/2nliGOuJL5A

Sostituisci la parola “Tedesco” con il tuo nome di battesimo, non è una chiamata che probabilmente potremmo riprenderci senza tener conto di qualsiasi etichetta etnica legale?

Il trattato di Brest-Litovsk del 1918 con la Russia marxista, prima dell’invasione del principio marxista il popolo Tedesco, era stato rovinato finanziariamente, innescato dai prestatori di denaro ebrei che seducevano i custodi della terra con offerte di prestiti per rendere loro la vita più facile, il vero intento era di legare tutte le terre legalmente creando un debito fittizio che non avrebbe mai potuto essere pagato, seguito poi dal pignoramento e un cambiamento di “proprietà legale” della terra, il popolo divenne schiavo dei nuovi proprietari terrieri legali. Schiavi d’invasori stranieri sulla terra in cui sono nati.

In un altro dei suoi discorsi, Hitler ha ribadito l’organizzazione che ha compiuto quella rovina finanziaria,
“L’ebreo svilisce la terra mettendo un valore su di essa” (tutta la vita dipende dalla terra).
Le acque che salgono della Santa Sede (Papal see) della legalità inondano la terra rendendola inabitabile come ai tempi di Noè.

Citazione,
“Questi ebrei avevano l’abitudine di riderci sopra. Non ne stanno più ridendo.
Era una lotta soprattutto contro la gente che sembrava avere un onnipotente potere nel nostro paese, la lotta contro l’ebraismo.
Chi è nato oggi sa cosa significasse e che non rimarrà così in futuro.
Un potere satanico aveva conquistato tutto il nostro paese, che era stato in grado di afferrare posizioni chiave della nostra vita intellettuale e spirituale, ma anche della vita politica ed economica.
Da queste posizioni chiave erano in grado di controllare e monitorare l’intera nazione. Questo potere aveva allo stesso tempo l’influenza di perseguitare con la legge, chi combatteva contro di loro e che erano disposti a sacrificare e opporsi con resistenza all’avanzata di quel potere. . L’onnipotente giudaismo ha quindi dichiarato guerra a noi “.

* “Potere satanico”
* “Questo potere aveva, allo stesso tempo, l’influenza di perseguitare con la legge”

Hitler aveva effettivamente tagliato fuori la Germania da chi governava le leggi del commercio e anche da quei paesi governati da leggi commerciali internazionali.
La Germania non è stata in grado di beneficiare dell’indipendenza a causa di sanzioni sulle risorse imposte dal resto della folla mondiale (Alleati) che erano affiliate e unite nello stato di diritto che seguivano i dettami dei loro padroni internazionali, i mercanti legislatori pirati.

Parole dall’ebreo più ebreo del mondo Bibi Netanyahu affermando che Hitler non era il più grande male che abbia mai camminato sulla terra –

 

 

Netanyahu, attore principale/leader di quel Paese, Stato Nazionale “della mente” fittizio creato legalmente, che non è mai esistito prima che l’accordo di Balfour tra i legislatori e il banchiere ebreo Rothschild era stato magicamente firmato nel 1917 e con un gioco di prestigio, portato nell’esistenza del 1948,

Citazione,
“Hitler non voleva sterminare gli ebrei, voleva espellerli”,

Netanyahu, opportunamente ora ha scelto di incolpare i musulmani per l’idea dello sterminio dell’olocausto invece di ciò che comunemente, in precedenza si credeva fosse un’invenzione di Hitler, Hitler non è più il più grande male del mondo.
Come si poteva prevedere, fa come tutti i bugiardi, in modo tipico narcisistico, attribuisce la colpa, gioca la vittima della prossima vittima che ha ora nel loro mirino d’invasione.
Dalle nostre azioni siamo conosciuti, non si ottiene una reputazione facendo nulla fuori dall’ordinario, quindi cos’era che i sui ebrei predecessori stavano facendo per presentarsi come obiettivi di espulsione? Una condizione che è stata messa su di loro molte volte in molte terre diverse nel corso della storia.
Forse ha qualcosa a che fare con il denaro e le banche e la manipolazione e il controllo delle leggi che lo governano a vantaggio dei pochi tra i tanti?
Il loro stile di ebrei potrebbe essere il biblico popolo eletto dal “SIGNORE” “DIO” “Satana”?
Per diventare uno di quegli ebrei tutto ciò che uno ha bisogno di fare e di studiare e seguire i testi/le leggi religiose e firmare sulla linea tratteggiata. Essere di una mentalità particolare.

Hitler iniziò la sua ascesa apparentemente con buone intenzioni, come ci si poteva aspettare da tutti gli attori politici, le imprese di guerra finirono molto male per milioni di esseri viventi sulla terra.
Hitler non riuscì a svelare il nemico nascosto che tutti hanno bisogno di dichiarare guerra contro, invece ha scelto di incolpare gli altri per l’ignoranza condivisa da tutti gli uomini e le donne? L’unico denominatore comune in ogni guerra è LA LEGGE!
L’uomo ha inventato le leggi del commercio! Legalità! Il costrutto Babilonese. Queste sono leggi mutabili in cui uomini e donne hanno creduto e hanno permesso di governare il mondo per secoli.
Le leggi del commercio mettono uomini, donne e bambini in uno stato di guerra senza fine l’uno con l’altro.
Non c’è nulla di spirituale in queste leggi, a parte il fatto che sono un modello per uomini donne di tutte le etnie legali per praticare il male l’uno contro l’altro e contro la vita stessa.
Leggi santificate dai leader del sistema giudiziario mondiale, tutti i papi nella storia del Vaticano, stanno prendendo in giro tutti noi per svilire la vita stessa di nostra spontanea volontà, accettando la creazione e l’uso del nome su un certificato di nascita, sottoponendo così le nostre vite alle regole degli Dei del commercio, i capricci e l’intento omicida degli autori di quelle regole.
Sono vivo senza bisogno di un certificato o di una legge, non lo sei anche tu?
Divento morto nella legge non appena uso il nome scritto su quel certificato.
Tutta la vita diventa degradata al valore scritto su un pezzo di carta da nessun altro che dalla nostra ignoranza su ciò che queste leggi realmente equivalgono.
Queste leggi equivalgono a un contratto spirituale impegnando la propria mente, il corpo e l’anima alla miseria, alla sofferenza, all’omicidio, alla distruzione e alla morte.
Uomini e donne non possono creare la legge per salvarsi.
Romani 7:
9 E ci fu un tempo, nel quale, senza legge, vivevo; ma, venuto il comandamento, il peccato prese vita, ed io morii;
10 e il comandamento ch’era inteso a darmi vita, risultò che mi dava morte.
11 Perché il peccato, còlta l’occasione, per mezzo del comandamento, mi trasse in inganno; e, per mezzo d’esso, m’uccise.

Non fraintendetemi Hitler era una pedina dello stesso male di cui parlava, aveva l’occasione perfetta per liberare la Germania dalle leggi dell’uomo, ma non sbarazzato dalla terra e dalla gente quelle leggi dell’invasore che è estraneo alla vita, scelse di incoraggiare la gente a indulgere in opere malvagie di bruciarsi a vicenda invece di bruciare semplicemente la carta della finzione che legava loro alle leggi dell’uomo.
L’”ebreo” è uno stato mentale presente in ogni uomo e donna che sceglie di impegnarsi nelle leggi dell’uomo.
Liberarsi della narrativa cartacea fornisce il ritorno a Is-real (è reale) la terra promessa, le vere leggi della terra – le vere leggi della vita e del vivere.

Ho condotto la guerra e ho vinto senza perdere una sola anima, ho bruciato il costrutto Babilonese, sono tornato alla terra promessa della vita reale, adesso tocca a te.

Altre risorse –
kateofgaia.wordpress.com
legalnamefraud.wordpress.com
https://nomlegalarnaquefraude.wordpress.com/
https://lafrodedelnomelegale.wordpress.com/
saibabavertum.wordpress.com

Originale Inglese

Quando i governi si rivoltano contro il popolo

cropped-img_20170222_064039.jpg

Quando i governi si rivoltano contro la gente, sottraggono le loro armi, sai che sta accadendo qualcosa.
Uomini e donne che fingono di essere delle autorità, cioè governi, pagano altri uomini e donne e li addestrano a uccidere professionalmente, sono ben organizzati e obbedienti al giuramento di combattere fino all’ultimo sangue, non abbandoneranno i loro ordini di uccidere eccetto che non siano morti.
Quei compagni uomini e donne, i pistoleri professionisti e la loro maggiore potenza di fuoco sono quello che troverai di fronte quando sarà loro ordinato legalmente di sequestrare le tue armi.
Rinuncerai volontariamente alle armi e obbedirai prima che arrivino o li molli quando arriveranno e ritarderanno la tua inevitabile fine come terrorista domestico, o morirai sul posto in una pioggia di proiettili, bombe o missili. Il tuo cadavere non sarà in grado di proteggere la tua famiglia, vero?
Non pensare per un momento che i tuoi padroni non useranno ogni risorsa di forza a loro disposizione, che a proposito, hai contribuito a finanziare, per fermare il tuo comportamento bellicoso.
Ogni giorno, ascoltando notizie di tutto il mondo si assiste a ciò che quelli che impartiscono ordini e i seguaci di questi ordini sono capaci di fare.
Fai tesoro che il “terrorismo domestico” è un termine relativamente nuovo, così come all’improvviso aumentano gli “atti” apparentemente casuali del terrore, negli Stati Uniti, in Francia, in Gran Bretagna, in Germania, in Russia, ecc.
Cos’è un terrorista domestico? È chiunque che non è direttamente sotto giuramento firmato al servizio “dello stato”. Saresti te, il “cittadino”, non credi?
Avrai bisogno di maggiore protezione!
Intervento divino! L’intervento divino che probabilmente non sei a conoscenza, esiste.

Sono riluttante a tentare di spiegare in modo approfondito come funziona il comando dell’intervento divino, non desidero complicarlo troppo per te così che tu possa essere derubato dell’esperienza di dimostrarlo, senza lasciare alcun dubbio, per te stesso.
In breve dirò, se non si devia dal sentiero della verità, si avrà la vita, non è un concetto nuovo, infatti, è molto vecchio e per quanto possa sembrare strano, è vero.
Non avrai bisogno di armi fisiche una volta che lo saprai, ti rimuoverai come bersaglio di chi ha intenzioni malvagie per misurare la loro versione della legge e la sua giustizia su di te.

Tutto il male su di te è iniziato nel momento in cui hai preso un nome maledetto. Quel dannato nome, è il nome che appare su un certificato di nascita ed è effettivamente illegale usare quel nome senza un’espressa autorizzazione scritta da parte di un’autorità legale. Salvo che tu non lo abbia questo per iscritto, non hai alcun diritto su di esso e porti su di te la maledizione della legalità.
Forza vai e dimostra se apprezzi la vita, segui niente di meno che la verità assoluta, senza ipotesi, presunzioni o scuse.

Deuteronomio 13:14 tu farai delle ricerche, investigherai, interrogherai con cura; e, se troverai che sia vero, che il fatto sussiste e che una tale abominazione è stata realmente commessa in mezzo a te,

No, questo non è un consiglio religioso, è buon senso! O rimani in conflitto con il mondo “legale” e resti un bersaglio per chi comanda quel mondo legale o assumi il comando su te stesso, la tua mente, il tuo benessere personale. Fai la tua dovuta valutazione, nessun altro può farlo per te, liberati delle leggi di questi uomini e donne che sono come Dei decidendo se vivi o muori.

Altre risorse:

kateofgaia.wordpress.com

https://lafrodedelnomelegale.wordpress.com/

saibabavertum.wordpress.com

Originale Inglese:

https://leannansith.wordpress.com/2018/05/31/4666/

Corpi invisibili, Atti e Pretesti, queste sono le leggi sotto le quali hai vissuto.

cropped-img_20170222_064039.jpg

La legalità, le leggi dell’uomo, agisce sull’atto, fingono sui pretesti.

Solo un uomo vivente ha gli attributi mentali e fisici necessari per scrivere su carta.
Un consiglio è un ente corporativo, come lo è un governo.
I corpi corporativi non hanno sostanza, non sono coscienti, non possono comprendere, non possono scrivere su carta, non possono di per sé chiedere un risarcimento su entrambi gli esseri viventi o neanche su un’altra entità legale fittizia, sono totalmente senza voce, sono cose inanimate e morte.
Soltanto uomini e donne viventi possono fingere di rappresentare qualcosa che chiaramente non sono e solo loro sono in grado di fornire le necessità fisiche richieste per agire alle rivendicazioni legali contro altre entità giuridiche fittizie e invitare altri uomini e donne viventi a fingere di essere qualcosa che chiaramente non sono al fine di ottenere la loro accettazione della responsabilità fisica per tutti i debiti per una cosa che chiaramente non sono, quello che uomini e donne viventi fingono di essere, essere un’altra cosa che chiaramente non sono, ponendo una rivendicazione contro di loro.

È chiaro?
Ha senso?
Certo che non ha senso perché non è ragionevole, è una follia, è un gioco di realtà virtuale nel quale gente reale si fa del male a vicenda e pagano per vivere quando uomini e donne fingono dicendo che un’autorità virtuale è in commando, quando in realtà, l’autorità virtuale non è in grado di animarsi poiché non esiste nemmeno e i personaggi virtuali rimangono illesi e non pagano nulla!
Un gioco di realtà virtuale, privo di moralità, compassione e rispetto per la vita, “tutto è permesso” incluso l’omicidio e la distruzione di tutto ciò che è reale.
Un gioco di realtà virtuale dove uomini e donne che sono d’intento parassitico e omicida stabiliscono regole che solo loro possono controllare e trarne profitto, nascondendo le loro attività parassitarie dietro l’anonimato e regole che si dice che siano personaggi virtuali simili a Dio che non esistono.
Un gioco di realtà virtuale in cui uomini e donne con intenti parassitici e omicidi usano il carattere che ti è stato assegnato come garanzia sui prestiti di denaro fittizio che prendono da altri uomini e donne con intenzioni parassitiche e assassine che si nascondono dietro l’anonimato di personaggi immaginari chiamate banche centrali che controllano il denaro fittizio, in tal modo schiavizzando finanziariamente quel personaggio che ti è stato assegnato alla nascita e con te insieme ad esso quando scegli di identificarti come quel personaggio.
Benvenuti in “WestWorld” in “Morlaw” sulla “Statale 60”, (ecco il link per quel film: https://www.youtube.com/watch?v=G9-Fjt57cWQ&t=43s che consiglio a tutti di guardare) l’unica differenza che questo è applicato per l’intero pianeta!
Identificarsi come quel personaggio è una dipendenza dal gioco in cui scommetti la tua vita intera contro le probabilità impossibili, diventi morto nel momento in cui ti identifichi con il nome di quel personaggio.
Apocalisse 3:1 E all’angelo della chiesa di Sardi scrivi: Queste cose dice colui che ha i sette Spiriti di Dio e le sette stelle: Io conosco le tue opere: tu hai nome di vivere e sei morto.

Legato “legalmente” alle leggi che governano il personaggio immaginario e i suoi “comandamenti”
1 Corinzi 15:56 Or il dardo della morte è il peccato, e la forza del peccato è la legge;

Romani 7:9 E ci fu un tempo, nel quale, senza legge, vivevo; ma, venuto il comandamento, il peccato prese vita, ed io morii;
10 e il comandamento ch’era inteso a darmi vita, risultò che mi dava morte.
11 Perché il peccato, còlta l’occasione, per mezzo del comandamento, mi trasse in inganno; e, per mezzo d’esso, m’uccise.

Quindi cosa farai con i tuoi poteri d’immaginazione? Giocare la parte di un personaggio criminale immaginario nel mondo immaginario psicotico di qualcun altro o prendi in mano la tua immaginazione, rinunci al nome “legale” che legalmente leghi a te stesso per trasformare il mondo vivente, un luogo dove comandamenti di sanità, moralità, compassione, il rispetto per tutta la vita e la verità sono la regola? Un mondo libero da atti e attori fraudolenti.
La scelta onesta, veritiera, distante soltanto un pensiero.

Altre risorse –
kateofgaia.wordpress.com
legalnamefraud.wordpress.com
saibabavertum.wordpress.com
lafrodedelnomelegale.wordpress.com

 

Originale Inglese

Sovrano, Re Neanche del Sé.

cropped-img_20170222_064039.jpg

“Sovrano” è un termine legale che non significa per niente essere libero, anche un sovrano è vincolato dalle leggi dell’uomo.
Alcuni fanno pubblicità che hanno raggiunto lo status di sovrano, ma questi non stanno dicendo tutta la verità.
Quando si tenta di rivolgersi o notificare un’autorità legale per essere/agire – come qualcosa, indovina chi controlla i termini e le condizioni sotto le quali si deve vivere quella cosa (si noti bene che la parola “sotto” rispetto a “sopra”).

Il più ovvio ma invisibile ed è proprio davanti a te, l’occultamento è, che non esiste un’autorità legale, questa nozione è una finzione assoluta.
Non c’è uomo vivo che possa o si assumerà la piena responsabilità di quel mantello, può fingere, agire, essere qualcosa che gli assomigliasse, quando la domanda “sei un’autorità legale”? non viene chiesto direttamente. Nel momento in cui metti uno alle strette, i pretendenti si contorcono nei loro sforzi per evadere di dire la verità!
Sono stato chiesto in due occasioni dai pretendenti che agivano per i Ministeri del Governo/Chiese del governo, dove potevano trovare un’autorità legale e loro non lo sapevano davvero, risposi, “potresti provare un giudice, un primo ministro, e il Papa stesso? “……… silenzio……. nulla di più da dire, si affrettano a tornare dai loro padroni legali sconcertati.
Se uno è tanto sciocco di affermare di essere un’autorità legale, allora lo sai immediatamente che è un bugiardo, se non lo sapevi prima, carne e sangue, uomini e donne non sono finzioni.
Mettiti al telefono, chiedi in giro “dove posso trovare un’autorità legale che mi concede l’esplicito permesso scritto per utilizzare un nome legale e intraprendere processi legali” se desideri verificarlo.

Il più vicino uno può sperare di trovare un indicatore della verità è l’acquiescenza da parte di quelli che chiedi, che persino nelle loro stesse leggi il risultato è l’ammissione che la pretesa sia vera.
Se non lo sapevi già, con un trucchetto legale e una parola contorta, tutti i nomi/sostantivi (names/nouns) registrati sono proprietà intellettuale della Corona/Stato /Vaticano soggetti a copyright.
Possiedi un accordo contrattuale onorevole con il creatore del copyright e detentore di tutte le cose legali che ti concede l’uso di quel nome legale che non hai creato, ma che usi ogni giorno della tua vita o semplicemente pensi che fosse giusto prenderlo, rubarlo, per guadagno pecuniario senza chiedere?
Conosciamo tutti la vera risposta adi queste cose, no? E inoltre, a che nome si darebbe il permesso se nessun nome è veramente tuo?
Matteo 5:37 Ma sia il vostro parlare: Sì, sì; no, no; poiché il di più vien dal maligno.
Indipendentemente da ciò che quelli che inseguono la Sovranità ti dicono, il loro interesse primario è, riguarda il denaro e la ricchezza. Non lo ammetteranno. “Dobbiamo sbarazzarci dei banchieri centrali e delle loro banche e distribuire equamente la ricchezza”.
Possono parlare di buone intenzioni al fine di condividere ricchezza equamente tra tutti, ma c’è un malinteso sottostante, una credenza pericolosa in una menzogna incorporata saldamente nella loro psiche che continuerà a condurre fuori strada i loro migliori sforzi intellettuali di farlo.

Potrebbero diventare biblici per apparizione giusta per il riconoscimento del Cristo e dire: “Sii come Gesù che getta i cambiamonete fuori dal tempio” quando in realtà vogliono dire buttare fisicamente i banchieri fuori dalle loro banche e dai loro governi, nessuno dei quali è il “nostro” tempio, sono i templi di banchieri e legislatori/ bugiardi, entrambi sia dentro che fuori.
La metafora biblica di Gesù e dei cambiavalute è un riferimento alla nostra coscienza, ai nostri pensieri, alla nostra mente, è li dove si trova il nostro tempio.
La credenza pericolosa in una bugia è che a un certo livello nel tempio della coscienza il denaro equivale ad essere il donatore della vita. È qui che il tuo “altro Dio” ID non vede allo stesso modo del creatore della vita. Nessun incontro con la mente creativa più importante all’interno di quando l’hai sostituita con il denaro come creatore e sostenitore della tua vita.
#legalnamefraudbccrss
kateofgaia.wordpress.com
namegate.wordpress.com
schoolgate.wordpress.com

Originale Inglese